LA FASCIA MEDIA DI MERCATO STA REALMENTE SCOMPARENDO?

La fascia media di mercato sta scomparendo? Sì, anche nel settore arredo ufficio: bisogna creare brand di alto livello specifici e di nicchia.

 

Nel panorama del mercato attuale si sta delineando un trend significativo: la progressiva erosione della fascia media di consumatori.

Questa tendenza sta avendo ripercussioni trasversali in numerosi ambiti, influenzando svariati settori, tra cui anche il nostro.

Non solo: questo cambiamento sta letteralmente mescolando le carte in tavola per le aziende, che ora devono destreggiarsi in un mercato diviso tra prodotti di lusso e opzioni economiche.

 

Ma cosa riflette, realmente, questa tendenza?  

Personalmente credo che questo trend sia non solo destinato a crescere, ma che sia lo specchio di profondi cambiamenti nei comportamenti di acquisto e nelle aspettative del consumatore.

In linea generale, posso dirvi che in molti settori si osserva una netta distinzione tra chi ricerca il prodotto “premium” e chi sceglie solo in base al prezzo.

 

La ragione di questa evoluzione sta in una serie di fattori che stanno modificando le esigenze e preferenze.

Da un lato, c'è una crescente ricerca di prodotti e servizi premium, che offrono esperienze altamente personalizzate e di qualità superiore.

Dall'altro lato, la ricerca di convenienza e praticità ha aumentato la domanda di prodotti economici, facilitata dall'accesso attraverso le piattaforme di e-commerce e dalla possibilità di comparare prezzi e caratteristiche in modo immediato.

La Polarizzazione Investe Anche Il Settore Arredo Ufficio

Il nostro settore non è stato risparmiato.

Lo avete notato anche voi?

Anche nel nostro segmento stiamo assistendo a questo cambiamento... La fascia media sta letteralmente scomparendo e le preferenze dei consumatori si stanno spostando in modo significativo, ma senza quella netta polarizzazione che vediamo in altri settori merceologici.

Infatti, nel nostro campo, i consumatori non devono semplicemente decidere tra prodotti economici e di lusso.

Mi spiego meglio: la decisione d'acquisto da parte dei nostri consumatori va oltre la semplice scelta tra prodotti economici e opzioni di lusso.

In realtà, molti si trovano davanti a un processo decisionale più complesso e sfumato.

La ricerca di prodotti che offrano un reale valore aggiunto in termini di design innovativo e funzionalità avanzate, dimostra una volontà di investire in beni che non solo soddisfino le necessità pratiche della propria azienda, ma che rappresentino anche una dichiarazione dello stile aziendale e professionale.

 

Tuttavia, questa aspirazione si scontra con una realtà di mercato limitante. 

E il perché è presto spiegato: mancano (o non vengono chiaramente percepiti come tali) i brand specifici, ovvero produttori di arredi ufficio che occupano la casella “lusso” nella testa del consumatore.

topbrands 23

 

Ecco perché, in questo preciso momento storico per noi rivenditori è fondamentale capire come raggiungere quella fascia alta di mercato ghiotta che, attualmente, sembra sfuggirci.

Infatti, è proprio questa lacuna che ci pone in una posizione svantaggiata, specialmente quando i nostri potenziali clienti, alla ricerca di quel tocco di lusso e distinzione per i loro spazi lavorativi, vengono attratti e letteralmente "scippati" da produttori di arredo casa di fascia alta.

Questi ultimi, sfruttando la loro notorietà e la capacità di offrire soluzioni contract di alta gamma, riescono a intercettare quei clienti che, in un contesto ideale, sarebbero nostri.

Non è raro, infatti, che un potenziale nostro cliente preferisca optare per un divano d'attesa firmato da Poltrona Frau, Baxter o Edra, invece che affidarsi a un brand focalizzato esclusivamente in arredo ufficio.

Come comportarci? E come creare un brand di alto livello nel nostro settore?

Per noi rivenditori, capire a fondo le esigenze dei nostri clienti è essenziale per costruire un brand che sia percepito come di lusso e di nicchia nella mente dei consumatori. Tutto inizia dalla focalizzazione e dall'autorevolezza del brand stesso.

Infatti, un lavoro meticoloso a monte risulta assolutamente determinante: definire chiaramente l'identità e i valori del brand, assicurando che questi si riflettano in ogni aspetto dell'offerta, dalla qualità dei materiali all'innovazione del design, fino al servizio clienti, è il primo passo fondamentale.

Bisogna fare questo per creare brand che si vanno a collocare esattamente nella testa dei consumatori di fascia alta nel settore arredo.

Per esempio, sempre più le fabbriche cercano  collaborazioni con designer di fama: questo per ulteriormente elevare il profilo del brand, attribuendo ai prodotti un'impronta distintiva e riconosciuta nel mondo del design.

E non dimentichiamoci che un marketing efficace, sia narrativo che a risposta diretta, è indispensabile per cementare la presenza del brand nella mente dei consumatori, raccontando la storia del brand in modo coinvolgente e dimostrando il suo valore unico.

La creazione di un brand di lusso nel settore dell'arredo ufficio richiede un impegno costante nell'innovazione, nella qualità e nella comunicazione. La sfida è importante, ma con l'approccio giusto, è possibile distinguersi in un mercato competitivo.

Alla luce di queste considerazioni, quali altre strategie vi vengono in mente per affrontare questa sfida?

Sirio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

top

Chi siamo

Dopo oltre 20 anni di presenza sul nostro mercato e di approfondimento sul tema del marketing in tutte le sue salse, direi che è venuto il momento giusto per creare questo blog dedicato ai temi che nessuno ha mai affrontato nello specifico del nostro settore.

Leggi tutto

Articoli

Niente padiglioni dedicati all’ufficio al Salone del Mobile di Milano 2019

Come rialzarsi velocemente dopo il CoronaVirus

Sei un rivenditore di arredamento? Ecco come puoi salvarti dalla trappola Google!

Tutti i diritti riservati - Sirio Gagliano - Cookie policy - Realizzazione siti internet www.christophermiani.it