Leggi qui per scoprire il reale meccanismo delle segnalazioni ....

Buongiorno e Buon Anno!

Evito ti ripetere le cose già sentite ormai 1000 volte sul “speriamo nel 2021 ... finalmente il 2020 è finito ... bla ... bla ... bla”

Opterei invece per concentrarci su come far andare meglio quest’anno nonostante quello che potrebbe accadere, tanto delle opinioni non ce ne facciamo nulla ed alla fine possiamo solo avere questi due scenari:

il primo è quello di un ritorno alla normalità graduale dopo il vaccino ed il secondo è quello di avere queste restrizioni fino a che la pandemia non rallenterà ...
 
(tratto liberamente dal libro della stimata dott.ssa Mariella Graziealcaxxo!!)

Battute e parte ... tirando le somme di quanto accaduto nel 2020 al nostro settore e nello specifico nella nostra zona ... credo sia opinione comune che ... tutto sommato ... pensavamo che andasse molto, ma molto peggio!

Dai vostri risultati e di conseguenza i miei, quelli di qualche collega e da quello delle fabbriche produttrici ... il mercato ha retto meglio del previsto ... grazie ai progetti iniziati nel 2019 che in un modo o nell’altro sono continuati, alla vendita delle sedute per lo smart working ed alla raccolta ordini dei mesi di novembre e dicembre che non hanno deluso.

Per avere un’idea realistica sul 2021 basta fare mente locale a quanti e quali lavori hai in essere su cui hai già lavorato nel corso del 2020.

Se, fatti questi rapidi calcoli, il tuo 2021, è già pieno di progetti da sviluppare con clienti fidelizzati ai quali sei certo di vendere perché si affideranno a te ... possiamo salutarci qui, ci rivediamo al prossimo articolo magari su qualche argomento più frivolo ...
 
.... in caso contrario potrebbe essere utile continuare a leggere ...

Se sei ancora qui hai considerato che forse i lavori “in corso” non ti basteranno per avere un 2021 sereno e profittevole e quindi bisognerà andare alla ricerca, come tutti gli anni, di nuovi clienti che ci portano nuovi progetti che genereranno fatturato con il relativo utile.

Ti sarai reso conto che la pandemia ha complicato notevolmente la ricerca “vecchia maniera” di nuovi clienti ... telefonate a freddo, incontro con i clienti per la presentazione dei prodotti ... incontri preliminari etc ... etc ... è tutto diventato più difficile.

Come fare allora?

Beh diciamo che il metodo più veloce ma con tanti “contro” è l’intercettazione della domanda consapevole ...

A Sirio ma che stai a di’ ... ??? ( ??‍♂️ alzi la mano chi lo sta pensando!)

Domanda consapevole ... ovvero quando il cliente sa già di avere un bisogno e va a cercare direttamente la soluzione ...
esempio ... mi serve la sedia nuova, la scrivania, la reception e vado su Google a ricercare il prodotto ... e qui chi solo chi investe di più potrà risultare primo e più a lungo nella ricerca ...

Vediamo per esempio cosa sta succedendo su Google per la ricerca sulla parola “reception ufficio”: 
 
 
 
Esempio su ricerca “scrivania direzionale”:
 
 
perché prima vi ho parlato dei tanti “contro” ad essere primi in questa ricerca?

Ve li elenco:
  1. Grande investimento in Google (parliamo almeno 2000 euro mese);

  2.  Sarete valutati quasi esclusivamente sulla velocità di risposta, sul prezzo più conveniente e sulla lunghezza della dilazione dei pagamenti che concederete;

  3. Difficoltà nel primo approccio di essere considerati per la vostra professionalità

  4.  Necessità di uno o più show room, come i competitor che sono primi nelle ricerche;

  5. L’utente non percepirà la differenza di qualità dei prodotti se dopo l’annuncio lo farete arrivare direttamente sul vostro sito ... che cmq dovrà essere almeno all'atezza dei numeri 1 del settore 
 
Quindi a meno che i vostri volumi di vendita non superino  i € 3MLN di fatturato non riuscirete a reggere il ritmo d’investimento dei player più grandi per tanto tempo e la guerra del prezz, senza avere grandi volumi di vendita,  vi renderà sempre più poveri e vi ritroverete a lavorare con margini insufficienti per la vostra sopravvivenza.

Ci sarebbe il modo per investire nell’essere primi sulla ricerca di Google e non essere inghiottiti dalla guerra dei prezzi ... ma il discorso è molto più lungo e complicato e se vuoi approfondire contattami in privato mandandomi una Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Quindi come fare?

Beh intanto ti dico che rappresentando circa 10 aziende che a loro volta hanno una presenza più o meno importante sul web, nel 2020 sono arrivate circa 150 segnalazioni che dopo essere state scremate sono state distribuite ai nostri rivenditori ... queste segnalazioni che potresti avere a livello gratuito anche tu, hanno generato circa € 700.000,00 di fatturato !!!!

Dico proprio € 700.000,00 ... raggiungiamo quasi il milione di euro se inseriamo le segnalazioni prodotte dai nostri portali tematici che stiamo sviluppando e saranno pronti nel corso dell’anno ...

Adesso ...
 
Se sei tra quelli che hanno ricevuto le segnalazioni tutto ok ... ma se non le hai ricevute già sei a pensare male del sottoscritto ... ti capisco ... non fa mai piacere essere esclusi ...

In effetti sono una buona opportunità di fatturato, ma capirai che dobbiamo anche noi dar conto alle aziende mandanti sul loro esito, inviando il report con il nome del rivenditore a cui viene assegnata ... ed abbiamo delle indicazioni da rispettare nella loro gestione, ad esempio non possiamo farle seguire da chi con noi sviluppa solo un fatturato occasionale, di poche migliaia di euro l’anno ...
 
... pertanto in maniera meritocratica distribuiamo le segnalazioni a chi sceglie durante l’anno di promuovere in maniera continuativa i prodotti delle aziende che rappresentiamo ...

Diciamo che raggiungere un fatturato di € 40.000,00  l’anno con i prodotti delle nostre aziende, se pensi alle tue potenzialità ... è molto, molto semplice da raggiungere ... vuol dire che ci hai testato su qualche  lavoretto al massimo ... un “rischio” veramente molto basso ... che puoi correre senza aver troppa paura di sbaglaire ... 

Per iniziare potresti provare a girarci lavori più complicati come pareti divisorie , impianti di scaffalature, arredi su misura, pareti manovrabili etc ... etc ... uè capiamoci bene ... non è che disdegnamo un bell’ufficio con arredi e sedute ... facile, facile ... ma sappiamo piamo che il primo approccio verso un nuovo fornitore deve essere ben motivato ...

Noi siamo pronti ... mettici alla prova ...

Clicca qui per accedere ai listini delle aziende che rappresentiamo e chiedi la psw per scaricarli ...

Oppure inviaci direttamente una richiesta di offerta via Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo....

Siamo pronti a condividere il tesoretto delle segnalazioni con te ...

A presto

Sirio
 
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

top

Perché questo blog...

Dopo oltre 20 anni di presenza sul nostro mercato e di approfondimento sul tema del marketing in tutte le sue salse, direi che è venuto il momento giusto per creare questo blog dedicato ai temi che nessuno ha mai affrontato nello specifico del nostro settore.

Leggi tutto

Affiliati

3MSCAFF


logo lawyeroffice


logo officeprofactory


logo Pareti Mobili Roma


Eat Design - Sedie e tavoli 100% produzione Italiana

Articoli

Leggi qui e scopri come aumentare la capacità di chiusura dei tuoi ordini di oltre il 50% seguendo questi semplici accorgimenti …

L’ufficio direzionale si venderà ancora?

Sei un rivenditore di arredamento? Ecco come puoi salvarti dalla trappola Google!

Tutti i diritti riservati - Sirio Gagliano - Cookie policy - Realizzazione siti internet www.christophermiani.it